X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies.     Clicca qui per ulteriori informazioni.
Aggiornamento professionale continuo

Aggiornamento professionale continuo

Il 1° gennaio 2014 è entrata in vigore la formazione continua per gli iscritti agli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.
L'Ordine organizza gli eventi formativi tramite l'arch.academy.

Anche la formazione è un’opportunità per la nostra professione che ci prepara in modo adeguato al mercato globale. L’introduzione dell’aggiornamento e sviluppo professionale continuo allinea gli Architetti a molti altri professionisti italiani che giá da tempo hanno l’obbligo dell’ aggiornamento.

Il CNAPPC ha realizzato una piattaforma online (iM@teria) per la gestione dei crediti formativi. Per maggiori informazioni vedi << QUI >>

Il Regolamento per l’aggiornamento professionale è stato approvato dal Ministero e di seguito il CNAPPC ha elaborato le Linee guida. Invitiamo tutti gli iscritti a prendere visione di questi due documenti.
Linee guida:
- Linee Guida attualmente vigenti (versione del 26.11.2014)
- Linee Guida versione precedente

Vademecum con le domande piú frequenti FAQ vedi << QUI >> e anche sotto.
Riportiamo come estratto i punti piú importanti del regolamento e delle linee guida:

Crediti obbligatori:
  • Sono da raggiungere nel triennio 90 crediti
  • (disciplina transitoria per il primo triennio 2014 -2016: 60 crediti)
  • In genere 1 credito formativo è pari ad un’ora di formazione (salvo alcune eccezioni).
  • Eventuali crediti maturati in eccesso possono essere riportati nel triennio successivo nel limite massimo di 10 crediti.
Aree oggetto dell’attività formativa
  • architettura, paesaggio, design, tecnologia, sicurezza
  • gestione della professione
  • norme professionali e deontologiche
  • sostenibilità
  • storia, restauro e conservazione
  • strumenti, conoscenza e comunicazione
  • urbanistica, ambiente e pianificazione nel governo del territorio
Dipendenti pubblici
  • Ai fini del rispetto degli obblighi formativi previsti per tutti gli iscritti dal Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo e dalle presenti linee guida, in attuazione dell’art. 7 del D.P.R. 137/2012, gli iscritti dipendenti pubblici devono sottoporre all’autorizzazione dell’Ordine i progetti di formazione predisposti dai propri datori di lavoro che saranno valutati in termini di crediti formativi, conformemente a quanto stabilito dal Regolamento e dalle presenti linee guida.
Riconoscimento e registrazione dei crediti
  • Il riconoscimeno e la registrazione dei CFP è attività di competenza dell'Ordine territoriale di riferimento, di altri Ordini degli Architetti italiani, di enti terzi accreditati, nonchè del CNAPPC stesso tramite la piattaforma iM@teria (casi specifici di autocertificazione di attività formativa).
Esoneri
  • In casi particolari il Consiglio dell’Ordine, su domanda dell’interessato, può esonerare, anche parzialmente, l’iscritto dallo svolgimento dell’attività formativa: vedi art. 7 delle linee guida.
  L’art 9, comma 4, del Regolamento dà facoltà agli Ordini di effettuare a partire dal 1° luglio 2013, “attività formative sperimentali su base volontaria”, per le quali “verranno riconosciuti crediti formativi professionali utili al monte crediti del 2014”.
A chi è rivolto l'obbligo della formazione professionale?
Il Regolamento per l'aggiornamento e lo sviluppo professionale continuo, si applica a tutti gli iscritti degli Ordini degli Architetti PPC (salvo i casi di esonero previsti dalle linee guida - vedi anche sotto).

Chi è esonerato dell'obbligo della formazione?
Su domanda dell’interessato, é prevista una riduzione del debito formativo temporale e proporzionale per:
  • maternità (1 anno)
  • malattiva grave, infortunio, assenza dall'Italia (con interruzione della professione di almeno 6 mesi)
  • altri casi di documentato impedimento per forza maggiore e situazioni di eccezionalità

Per gli iscritti con almeno 20 anni di iscrizione all’Ordine l'obbligatorietà formativa cessa al compimento del 70° anno di età.

Si evidenzia che dalla nuova stesura delle linee guida attuative del 26/11/2014, dal 2015 risulta eliminato l'esonero per il "non svolgimento della professione". Tutti gli iscritti all'albo sono soggetti all'obbligo formativo, con l'unica eccezione dei casi indicati sopra.

Quanti crediti formativi professionali (CFP) devono essere aquisiti?
60 crediti (CFP) nel triennio 2014-2016 (dal 2017 sono da acquisire in totale 90 CFP).
n° 10 CFP minimo/anno (dal 2017 vale un min. di 20 CFP/anno), di cui 4 CFP in tema di deontologia, compensi, previdenza e ordinamento professionale.
Crediti in esubero: può essere trasferito al triennio successivo un numero massimo di 10 CFP.

Quali attività di formazione possono essere svolte per conseguire i CFP necessari?
I crediti sono acquisibili attraverso la partecipazione a corsi di formazione, anche a distanza, master, dottorati, seminari, convegni, giornate di studio, tavole rotonde, conferenze, workshop, attività di aggiornamento e corsi abilitanti (vedi specifiche all'art. 5 delle linee Guida e in particolare l'Allegato 2).

Come funziona l'attribuzione e il riconoscimento dei crediti?
Gli eventi formativi previsti ai punti 5.1 e 5.2 delle linee guida, per essere valevoli, devono essere preventivamente accreditati.
L'accreditamento è riconosciuto dal CNAPPC al soggetto organizzatore attraverso le istanze inoltrate degli Ordini provinciali in ottemperanza di quanto disposto dalle linea guida.
I corsi con durata maggiore a 20 ore saranno riconosciuti per un massimo di 15 CFP (dal 2017 max. 20 CFP).
Il riconoscimento del credito formativo per la partecipazione ai corsi è tassativamente subordianto alla presenza in aula per almeno l'80% del monte orario complessivo.

Possono essere validati anche corsi di formazione all'estero?
Per il riconoscimento dovrà essere inviato al proprio Ordine una espressa richiesta ed ogni documentazione utile attestante l’avvenuta partecipazione alla attività formativa (a titolo esemplificativo, attestati di frequenza e di partecipazione, programmi dell’attività formativa svolta, costi di partecipazione, ecc).

Quali sono le regole per i neoiscritti?
Obbligo dal 1° gennaio dell'anno successivo iscrizione all'iscrizione all'Ordine. Per coloro i quali si iscrivono all’Ordine nel secondo o terzo anno l'onere dell'acquisizione dei CFP va ridotto proporzionalmente. Sono riconoscibili i crediti acquisiti fra l'iscrizione all'albo e l'inizio dell'obbligo, qualora l'iscritto ne faccia richiesta.

Quali sono gli obblighi e sanzioni per gli iscritti all'Ordine?
L'Ordine territoriale vigila per competenza sull'effettivo adempimento dell'obbligo formativo.
L'inosservanza dell'obbligo formativo costituisce illecito disciplinare, valutata dal Consiglio di disciplina al termine di ciascun triennio formativo.
 
Nov
M
01
M
02
G
03
V
04
S
05
D
06
L
07
M
08
M
09
G
10
V
11
S
12
D
13
L
14
M
15
M
16
G
17
V
18
S
19
D
20
L
21
M
22
M
23
G
24
V
25
S
26
D
27
L
28
M
29
M
30
Dic
G
01
V
02
S
03
D
04
L
05
M
06
G
08
V
09
S
10
D
11
L
12
M
13
M
14
S
17
D
18
L
19
M
20
M
21
G
22
V
23
S
24
D
25
L
26
M
27
M
28
G
29
V
30
S
31
Gen
D
01
L
02
M
03
M
04
G
05
V
06
S
07
D
08
L
09
M
10
M
11
G
12
V
13
S
14
D
15
L
16
M
17
M
18
G
19
V
20
S
21
D
22
L
23
M
24
M
25
G
26
V
27
S
28
D
29
L
30
M
31
Feb
M
01
G
02
V
03
S
04
D
05
L
06
M
07
M
08
G
09
V
10
S
11
D
12
L
13
M
14
M
15
G
16
V
17
S
18
D
19
L
20
M
21
M
22
G
23
V
24
S
25
D
26
L
27
M
28
Mar
M
01
G
02
V
03
S
04
D
05
L
06
M
07
M
08
G
09
V
10
S
11
D
12
L
13
M
14
M
15
G
16
V
17
S
18
D
19
L
20
M
21
M
22
G
23
V
24
S
25
D
26
L
27
M
28
M
29
G
30
V
31
Apr
S
01
D
02
L
03
M
04
M
05
G
06
V
07
S
08
D
09
L
10
M
11
M
12
G
13
V
14
S
15
D
16
L
17
M
18
M
19
G
20
V
21
S
22
D
23
L
24
M
25
M
26
G
27
V
28
S
29
D
30
Mag
L
01
M
02
M
03
G
04
V
05
S
06
D
07
L
08
M
09
M
10
G
11
V
12
S
13
D
14
L
15
M
16
M
17
G
18
V
19
S
20
D
21
L
22
M
23
M
24
G
25
V
26
S
27
D
28
L
29
M
30
M
31
Giu
G
01
V
02
S
03
D
04
L
05
M
06
M
07
G
08
V
09
S
10
D
11
L
12
M
13
M
14
G
15
V
16
S
17
D
18
L
19
M
20
M
21
G
22
V
23
S
24
D
25
L
26
M
27
M
28
G
29
V
30
Lug
S
01
D
02
L
03
M
04
M
05
G
06
V
07
S
08
D
09
L
10
M
11
M
12
G
13
V
14
S
15
D
16
L
17
M
18
M
19
G
20
V
21
S
22
D
23
L
24
M
25
M
26
G
27
V
28
S
29
D
30
L
31
Ago
M
01
M
02
G
03
V
04
S
05
D
06
L
07
M
08
M
09
G
10
V
11
S
12
D
13
L
14
M
15
M
16
G
17
V
18
S
19
D
20
L
21
M
22
M
23
G
24
V
25
S
26
D
27
L
28
M
29
M
30
G
31
Set
V
01
S
02
D
03
L
04
M
05
M
06
G
07
V
08
S
09
D
10
L
11
M
12
M
13
G
14
V
15
S
16
D
17
L
18
M
19
M
20
G
21
V
22
S
23
D
24
L
25
M
26
M
27
G
28
V
29
S
30
Ott
D
01
L
02
M
03
M
04
G
05
V
06
S
07
D
08
L
09
M
10
M
11
G
12
V
13
S
14
D
15
L
16
M
17
M
18
G
19
V
20
S
21
D
22
L
23
M
24
M
25
G
26
V
27
S
28
D
29
L
30
M
31
Nov
M
01
G
02
V
03
S
04
D
05
L
06
M
07
M
08
G
09
V
10
S
11
D
12
L
13
M
14
M
15
G
16
V
17
S
18
D
19
L
20
M
21
M
22
G
23
V
24
S
25
D
26
L
27
M
28
M
29
G
30
Dic
V
01
S
02
D
03
L
04
M
05
M
06
G
07
V
08
S
09
D
10
L
11
M
12
M
13
G
14
V
15
S
16
D
17
L
18
M
19
M
20
G
21
V
22
S
23
D
24
L
25
M
26
M
27
G
28
V
29
S
30
D
31
email: info@arch.bz.it - PEC: oappc.bolzano@archiworldpec.it